Confservizi Lazio
Pubblica amministrazione

PROCEDURA APERTA PER L’AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI CONFERIMENTO DELLA F.O.U. (Frazione Organica Umida) - CODICE CER 20 01 08 PRODOTTA DALLA RACCOLTA DIFFERENZIATA DEI RIFIUTI SOLIDI URBANI DEL TERRITORIO SERVITO DALLA MULTISERVIZI DEI CASTELLI DI MARINO S.P.A.

Soggetto aggiudicatore: Confservizi Lazio
Oggetto: PROCEDURA APERTA PER L’AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI CONFERIMENTO DELLA F.O.U. (Frazione Organica Umida) - CODICE CER 20 01 08 PRODOTTA DALLA RACCOLTA DIFFERENZIATA DEI RIFIUTI SOLIDI URBANI DEL TERRITORIO SERVITO DALLA MULTISERVIZI DEI CASTELLI DI MARINO S.P.A.
Tipo di fornitura:
  • Servizi
Tipologia di gara: Procedura Aperta
Criterio di aggiudicazione: Criterio del minor prezzo
Modalità di espletamento della gara: Telematica
Importo complessivo a base d'asta: € 2.112.500,00
Importo, al netto di oneri di sicurezza da interferenze e iva, soggetto a ribasso: € 2.102.500,00
Oneri Sicurezza da interferenze (Iva esclusa): € 10.000,00
CIG: 7957996A0A
Stato: Scaduta
Centro di costo: ufficio amministrativo
Data pubblicazione: 12 luglio 2019 10:00:00
Termine ultimo per la presentazione di quesiti: 03 settembre 2019 23:59:00
Data scadenza: 10 settembre 2019 12:00:00
Documentazione gara:
Documentazione amministrativa richiesta:
  • DGUE
  • Domanda di partecipazione
  • Autocertificazioni
  • Documento di Identità
  • Contributo ANAC
  • Cauzione - Fidejussione
  • Attestazione dell’avvenuto sopralluogo
  • PASSOE
  • Eventuali Documenti Integrativi
Per richiedere informazioni: Le richieste, formulate in lingua italiana, dovranno essere trasmesse dal lunedì al venerdì esclusivamente al link https://confservizilazio.acquistitelematici.it/

Sono a carico degli aggiudicatari tutte le spese di procedura nella misura dello 0,6% della base di gara oltre oneri di legge, contrattuali e le spese di bollo per il capitolato, da allegare al contratto, nonché il rimborso delle spese sostenute per la pubblicazione del bando e degli avvisi relativi all’appalto aggiudicato sulla Gazzetta della Repubblica Italiana (e GUUE) e degli estratti sui giornali di cui al comma 11 dell’art. 216 del D.Lgs. n. 50/2016 ss.mm.ii. e del D.M. 2 dicembre 2016 entro sessanta giorni dall’aggiudicazione in misura percentuale al valore del lotto.

Si applicano le disposizioni di cui all'art. 3 della Legge n. 136/2010 e ss.mm.ii. sulla tracciabilità dei flussi finanziari. A tal fine gli aggiudicatari dovranno comunicare gli estremi identificativi dei conti correnti bancari o postali dedicati, nonché le generalità ed il codice fiscale delle persone delegate ad operare sugli stessi.

 

                                                                           Il Responsabile Unico del Procedimento Dott. Michele Bernardini

                                                                           Il Responsabile della SUA Avv.to Massimo Serafini

Risposte alle domande più frequenti (FAQs)

FAQ n. 1

Domanda:

PROROGA DATA SCADENZA  E  TERMINE ULTIMO PER LA PRESETNAZIONE DEI QUESITI

Risposta:

DATA SCADENZA: 10 Settembre 2019

TERMINE ULTIMO PER LA PRESENTAZIONE DEI QUESITI: 03 Settembre 2019

FAQ n. 2

Domanda:

Al fine di una corretta quotazione da parte degli impianti, si richiede copia delle analisi chimiche e merceologiche del rifiuto identificato con il CER 200108 non superiori a tre mesi. In più vista la proroga concessa si chiede il termine ultimo per effettuare l'eventuale sopralluogo. Grazie

Risposta:

Si comunica con la presente che le analisi richieste sono state pubblicate nella sezione dedicata alla documentazione di gara.

Si comunica inoltre che la data di scadenza dei termini per l'invio di FAQ e la data di scadenza per l'esecuzione del sopralluogo è il 03/09/2019.

FAQ n. 3

Domanda:

Buongiorno, con la presente si richiede entro quando è possibile richiedere ed effettuare il sopralluogo. Distinti saluti

Risposta:

Il termine ultimo per l'esecuzione del sopralluogo e' il 03/09/2019.